Vehicle Specifications

Produttore:
Massey Fergusen
Anno:
2020
Condizione:
Nuovo

MF RB V | CAMERA VARIABILE

Massimo rendimento e risparmio sui costi
Le presse a camera variabile Massey Ferguson RB 4160V e RB
4180V condividono una piattaforma per la formazione di
balle fino a 1,60 m o 1,80 m di diametro a seconda del
modello e sono inoltre equipaggiate del sistema brevettato di
formazione delle balle a pressione costante (CPS) che
combina l’azione di molle e sistemi idraulici per balle dense e
uniformi.

La densità uniforme delle balle è essenziale per questi
prodotti e la nuova gamma di rotopresse a camera variabile
Massey Ferguson offre agli agricoltori la soluzione ideale:
merito delle caratteristiche di compattamento, taglio e
raccolta ai vertici della categoria.

 

Caratteristiche

Modello: MF RB 4160V
Diametro camera (m): 0,70 – 1,60
Larghezza camera (m): 1,23
Larghezza raccoglitore (m): 2,00 /2,40
Peso approssimativo (kg): 3.690

Modello: MF RB 4180V
Diametro camera (m): 0,70 – 1,80
Larghezza camera (m): 1,23
Larghezza raccoglitore (m): 2,25 /2,40
Peso approssimativo (kg):3.870

Il design senza camma del raccoglitore Massey Ferguson
permette elevate velocità di lavoro.
Grazie al numero minimo di parti mobili, il raccoglitore senza
camma è più silenzioso, più semplice da usare e più
affidabile. La manutenzione e le regolazioni ridotte al minimo
permettono di risparmiare tempo e aumentare la
produttività.
Il raccoglitore ha cinque aspe portadenti distanti solo 64 mm
l’una dall’altra per garantire una maggiore capacità e
un’alimentazione omogenea anche alle alte velocità.
Nelle rotopresse Massey Ferguson, il raccoglitore è
posizionato molto vicino al rotore, in questo modo il flusso
del prodotto è più rapido e il rischio di bloccaggi è ridotto al
minimo.

Sviluppate per le massime prestazioni, le rotopresse Massey
Ferguson possono essere configurate con 13, 17 o 25 lame.
Le unità di taglio dispongono delle lame più lunghe sul
mercato; in questo modo tutto ciò che passa nella camera
viene minuziosamente tagliato.
Xtracut 17 e 25 sono dotati di due banchi lame comandati
idraulicamente tramite controlli separati in cabina per
garantire la massima flessibilità al cliente.

L’operatore può selezionare:

  • Un solo banco lame
  • Entrambi i banchi lame
  • Disattivazione di tutte le lame

Per massimizzare l’efficienza sul campo e ridurre al minimo i
tempi di fermo dovuti a blocchi del prodotto, le rotopresse
Massey Ferguson sono dotate dell’esclusivo sistema di
protezione Hydroflexcontrol che agisce in due fasi:

Livello 1:
Sistema automatico di ammortizzazione automatica del piano
per eliminare i piccoli blocchi.
Livello 2: Abbassamento idraulico del piano per eliminare i
blocchi di grande entità.

La prima fase del sistema Hydroflexcontrol consiste nel
controllo del movimento della parte anteriore del piano della
camera di alimentazione. Questo sistema permette di evitare
l’80% dei blocchi e di continuare a lavorare senza
interruzioni. In caso di blocchi di entità maggiore, l’operatore
può attivare la fase 2 del sistema Hydroflexcontrol: in questo
caso è la parte posteriore del piano di alimentazione ad
abbassarsi, tramite un sistema idraulico comandato dalla
cabina, così il prodotto può passare più facilmente nella
camera di compressione, minimizzando il tempo di inattività.

Durante il processo di produzione, i pannelli laterali della
camera di compressione sono saldamente allineati grazie a
due tubi di grande diametro saldati al telaio per assicurare
una connessione duratura e rigida per la massima durata e un
controllo ottimale della densità delle balle.
Quattro cinghie a doppio strato senza giunti garantiscono la
massima aderenza alla balla. Grazie ai due strati con nucleo
antistrappo realizzati in uno speciale materiale sintetico,
queste cinghie resistono ai carichi più intensi a cui vengono
sottoposte durante la pressatura.
Il sistema di formazione della balla brevettato è completato
dal sistema di uscita, che si abbassa durante la formazione
della balla in modo che rotoli all’indietro. La camera di
compressione ha una sezione iniziale per la formazione delle
balle e due rulli supplementari per formare il centro della
balla in modo ottimale.
Questi sono i benefici:
Pressione ridotta nell’area di ingresso
Distribuzione uniforme della pressione su tutti i componenti
che definiscono la forma e la densità delle balle
Richiesta di potenza ridotta.

Sistema a pressione costante

Il sistema Constant Pressure System (CPS) di Massey
Ferguson mantiene costante la pressione durante la
formazione delle balle grazie all’azione di due grandi molle. In
questo modo la pressione è sempre uguale dall’interno
all’esterno. Una volta realizzato il centro, il sistema idraulico
si aziona, incrementando la pressione fino al completamento
della balla. In questo modo la pressione sulla superficie della
balla è costante su tutto il ciclo.
Il risultato finale è una balla uniforme con una forma perfetta
che la rende facile da maneggiare, stoccare e mantiene in
ottimo stato il prodotto.
A seconda delle specifiche della pressa, la pressione massima
del sistema idraulico può raggiungere 140 o 180 bar.

Il sistema di legatura a rete Varionet, collaudato e
sperimentato, è dotato di un particolare sistema di
tensionamento e distribuzione capace di gestire reti di vari
tipi e misure per legature rapide da bordo a bordo o sopra il
bordo.
La pressatura eccellente delle balle e la legatura perfetta
sono garantite dai sistemi Varionet e Variotwin, che
permettono di risparmiare tempo, materiale di legatura e di
preservare le balle per trasportarle e stoccarle più facilmente.

 

Easy loading System

L’Easy Loading System (ELS) permette di portare un rotolo di
riserva sulla pressa, così la sostituzione di un rullo diventa
una questione di pochi minuti. Oltre all’ELS è possibile
installare uno spazio extra per un terzo rullo di rete
supplementare sul lato sinistro della pressa, così da
aumentare ancora di più la permanenza sul campo.

 

Sistema di legatura Variotwin

Il sistema di legatura Variotwin permette una legatura delle
balle semplice ed economica. L’esclusivo controllo variabile
della velocità permette di impostare più giri di spago lungo i
margini della balla. In questo modo la legatura è più veloce,
soprattutto con balle di prodotto leggero.


Le presse Massey Ferguson a camera variabile possono
essere comandate tramite i monitor montati sul trattore
grazie alla connessione ISOBUS o ai sistemi di monitoraggio E-
Control e E-Link Pro. Questi ultimi permettono di controllare
la pressa direttamente dal sedile del trattore.

 

E-Control
L’unità E-Control presente sulle rotopresse Massey Ferguson
permette all’operatore di avere una panoramica di tutti i
processi chiave della pressatura e di regolare i parametri
tramite monitor. Lo schermo ad alta definizione regala
immagini nitide per lavorare in tranquillità.
Le seguenti funzioni possono essere comandate dal terminale
E-Link Control:
Selezione delle lame
Impostazione della pressione della balla
Impostazione della dimensione della balla
Regolazione della rete
Avvio/pausa/arresto della rete
Riempimento della camera di compressione visibile
Balla con centro morbido on/off
Contaballe
Conteggio balle totale
Impostazioni cliente
Impostazione di sensori e attuatori

 

-E-Link Pro

Il monitor E-Link Pro con tecnologia ISOBUS integrata
permette all’operatore di visualizzare un gran numero di
parametri, informazioni e regolazioni attraverso un ampio
schermo ad alta definizione. Sui trattori dotati di controllo
ISOBUS è possibile utilizzare il monitor del trattore stesso per
avere tutte le informazioni relative a trattore e pressa da
un’unica interfaccia.


Massey Ferguson è un marchio leader nel mondo, con una
grande esperienza nella produzione di fieno e foraggio in tutti
i continenti.
La gamma di rotopresse Massey Ferguson è stata concepita
per durare a lungo e per superare le vostre aspettative…
Grazie ai numerosi sistemi esclusivi e brevettati, le nostre
presse non passano inosservate.

 

Trasmissione Powersplit

La trasmissione Powersplit suddivide e distribuisce la potenza
equamente tra rotore da un lato e azionamento dei rulli
dall’altro. Grazie a questo sistema la potenza necessaria è
minore e la trasmissione è più semplice. Il risultato è una
pressa più efficiente con meno richiesta di potenza e
risparmio di carburante.

 

Sportelli laterali

Gli sportelli laterali ad apertura completa semplificano
l’accesso per la manutenzione. Le superfici lisce evitano
l’accumulo di polvere tra i pannelli, mentre la robusta
serratura impedisce aperture accidentali che potrebbero
danneggiare la pressa.

 

Lubrificazione

La lubrificazione automatica della catena con regolazione
specifica per ciascuna catena garantisce sempre l’apporto di
olio corretto, una manutenzione limitata e una lunga durata
della catena. Per una durata ancora maggiore, abbiamo
scelto di installare solo le catene di qualità certificata.
La lubrificazione adeguata e costante dei cuscinetti a rulli è
fondamentale soprattutto in condizioni difficili come avviene
ad esempio durante la pressatura. I banchi di lubrificazione
centralizzati per i cuscinetti a rulli sono posizionati in punti
facilmente accessibili per facilitare l’accesso e ridurre i tempi
di intervento.

Leave a Commenti

  • +CAMERA MECCANICA BLOCCO
  • +LARGHEZZA DELLA CAMERA DI COMPRESSIONE 1.23 M
  • +LARGHEZZA RACCOGLITORE (M) 2,00/2,25 2,25/2,40
  • +LUBRIFICAZIONE AUTOMATICA DELLA CATENA
  • +TRATTORE RACCOMANDATO 80 CV
  • +UNITÀ DI TAGLIO XTRACUT 13-17-25 LAME